Case in Bioedilizia. Costruire con la Paglia

Case in bioedilizia: Costruire con la Paglia

Una tipologia di abitazione in Bioedilizia: la casa in Paglia

Come abbiamo visto, le case in bioedilizia non sono realizzate solo con il legno. In ambito bioedile, soprattutto grazie ai progressi di scienza e tecnologia, vengono utilizzati anche altri materiali alternativi ed ecosostenibili, come l’acciaio per la costruzione del telaio, la canapa, utilizzata sotto forma di mattone o come riempitivo isolante dei tamburi nelle pareti a telaio o la paglia.

Proprio di case in paglia parleremo in questo articolo. Ci teniamo a sottolineare che una casa costruita con la paglia è distante anni luce dall’idea della casa di paglia costruita nella favola dei Tre Porcellini. Infatti, quella capanna venne spazzata via dal soffio del lupo, mentre le case in bioedilizia realizzate con l’impiego della paglia sono edifici veri e propri, resistenti come edifici tradizionali in muratura, ma estremamente efficienti dal punto di vista energetico, della salubrità e della sicurezza. Vediamo perché.

Uno scarto prezioso

La paglia utilizzata nelle costruzioni è, essenzialmente, lo scarto della mietitura di diversi cereali, come il grano, l’avena, il mais e il riso (particolarmente pregiato per questo tipo di impiego).

Si tratta di un materiale di risulta che, oltre ad essere assolutamente ecosostenibile e ad impatto ambientale pari a zero, possiede enormi potenzialità dal punto di vista funzionale e che, invece, viene, per la maggior parte, sprecato e distrutto.

Nell’antichità la paglia veniva già mischiata al fango per costruire abitazioni, ma oggi, la bioedilizia moderna ha riscoperto questo materiale e gli ha dato nuova vita, grazie alla tecnologia e alle nuove conoscenze sulle tecniche di isolamento.

Parete pagliaPer essere usata nella costruzione di una casa, viene compattata in balle a forma di parallelepipedo, solide e durature. La compattazione conferisce alla balla di paglia una densità tale da renderla resistente alla compressione, alla trazione e al fuoco, pur mantenendo altissime capacità isolanti, sia dal punto di vista termico che acustico.

Una casa isolata con la paglia può raggiungere le caratteristiche energetiche di una casa nZEB, a consumo di energia quasi pari a zero.

Come è costruita una casa in paglia

Esistono, essenzialmente, 2 tecniche di costruzione di una casa:

  1. con struttura portante ed isolamento in paglia;
  2. con struttura portante in legno ed isolamento in paglia.

Nella prima tecnica i muri della casa sono costruiti direttamente impilando le balle di paglia una sull’altra per creare pareti autoportanti. Questa pratica, tuttavia, non è più riconosciuta dalla normativa italiana dal 2008, per vari motivi, tra cui l’esigenza di realizzare case con sistemi antisismici.

Dunque, ad oggi, le case di questo tipo vengono realizzate con la seconda tecnica, ovvero con una solida ma flessibile intelaiatura in legno, alla quale vengono aggiunte le balle di paglia come riempitivo delle pareti e come isolamento.

Lcasa di pagliaa parete così costruita viene poi rivestita, sia internamente che esternamente, con un’intonacatura, che può essere realizzata con diversi materiali. Si va dai più tradizionali (poco consigliati per una casa green) a quelli più ecologici, come la calce naturale e la terra cruda per l’interno che risultano più salubri e meno impattanti.

Anche le pareti della casa in paglia possono essere prefabbricate in fabbrica ed assemblate in cantiere. Questo consente un notevole risparmio di tempo, energie e soldi, grazie al ridotto utilizzo di manodopera. Inoltre, sta diventando sempre più comune l’autocostruzione ovvero l’intervento diretto del committente nelle fasi costruttive della casa, trattandosi di una metodologia piuttosto semplice da eseguire, laddove accompagnati da un esperto.

Una volta completata, la casa in paglia è un’abitazione esteticamente identica ad una casa in muratura, ma le spesse pareti garantiscono, oltre alla sicurezza in caso di terremoti ed intrusioni, comfort abitativo e risparmio in bolletta.

I permessi delle case in paglia

Al pari delle case in legno, così come spiegato nella nostra Guida alle Case in Legno, le abitazioni in paglia richiedono le medesime autorizzazioni e le stesse procedure progettuali delle case in muratura.

Pertanto, il progetto dovrà essere redatto da un professionista abilitato e presentato al Comune di pertinenza per ottenere il Permesso di Costruire necessario all’avvio del cantiere.

Ricordiamo che ad un buon progetto deve seguire un’ottima esecuzione, per garantire che tutte le parti siano realizzate ad opera d’arte ed evitare danni dovuti, ad esempio, ad infiltrazioni di acqua, che, come per le case in legno, rappresentano un nemico per le abitazioni in paglia.

I Costi di realizzazione

Anche se non è possibile fornire un prezzo preciso di una casa a causa delle differenze di progettazione, di materiali utilizzati e di varie personalizzazioni, possiamo dare un’indicazione di prezzo che va dai 1200 ai 1500 € al metro quadro.

Naturalmente, nel costo totale di una nuova realizzazione vanno considerati anche i costi “Oltre Casa”, ovvero tutti quei costi accessori che spesso si danno per scontati e che, invece, incidono notevolmente nel conto finale.

È importante considerare, inoltre, che una casa in bioedilizia ad alta efficienza energetica è un investimento a lungo termine, nel senso che i risparmi dovuti allo scarso utilizzo di energie esterne per riscaldarla o raffrescarla generano guadagno indiretto.

Riassumendo

La casa in paglia è un’abitazione a tutti gli effetti, solida ed efficiente dal punto di vista energetico. La paglia, compattata in balle, è un’eccellente isolante acustico e termico, nonché un materiale resistente al fuoco e, associato ad un telaio in legno, alle scosse di terremoto.

La raccomandazione che ci sentiamo di fornire è di rivolgersi sempre a Costruttori professionisti ed esperti, che per le case in paglia in Italia ancora non sono molti. Questo garantirà una realizzazione ottimale per quel che riguarda la resa energetica e la difesa da umidità ed infiltrazioni.

 

 

5.0
votato da 1 persone
 

Potrebbero Interessarti Anche I Seguenti Articoli

 
Un Commento su “Case in bioedilizia: Costruire con la Paglia
  1. Fantastico questo modo di costruire!
    Ho letto su caseinpaglia.it che hannio realizzato pure delle villette a schiera in città!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *