L'importanza della relazione Geologica nella compravendita di un terreno

L’importanza della Relazione Geologica quando vendi un Terreno

Informazioni complete prima della vendita

Oltre alla corretta redazione dell’annuncio, per vendere un terreno è importante recuperare e fornire informazioni aggiornate e corrette riguardanti il fondo che stai mettendo in vendita. Non bastano le fotografie attuali del terreno, dei punti di accesso e delle caratteristiche interessanti, come ruderi o costruzioni, ci vogliono anche i documenti che interessano la proprietà, come la presenza di titoli PAC, per i terreni agricoli, o le particelle catastali interessate dall’appezzamento. Tra i documenti che, in particolar modo, interessano i terreni edificabili, c’è la Relazione Geologica.

In questo articolo vedremo di cosa si tratta, perché si debba stilare, chi la scrive e quanto può costare, ma capiremo anche quanto la relazione geologica sia importante ai fini della vendita del terreno.

La relazione geologica

Quando si vuole costruire, la Relazione Geologica è un documento obbligatorio da inserire tra la documentazione del progetto di costruzione dell’edificio, come definito dalle Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC), all’articolo 6.2, fase 1: “caratterizzazione e modellazione geologica del sito” e ancora all’articolo 6.2.1:

La caratterizzazione e la modellazione geologica del sito consiste nella ricostruzione dei caratteri litologici, stratigrafici, strutturali, idrogeologici, geomorfologici e, più in generale, di pericolosità geologica del territorio. In funzione del tipo di opera o di intervento e della complessità del contesto geologico, specifiche indagini saranno finalizzate alla documentata ricostruzione del modello geologico.

Esso deve essere sviluppato in modo da costituire utile elemento di riferimento per il progettista per inquadrare i problemi geotecnici e per definire il programma delle indagini geotecniche. Metodi e risultati delle indagini devono essere esaurientemente esposti e commentati in una relazione geologica.

La redazione della relazione deve essere effettuata da un Geologo professionista, il quale dovrà valutare la pericolosità e la stabilità del territorio e del terreno edificabile su cui verrà realizzata l’opera, anche effettuando rilevamenti geotecnici, indagini geognostiche e prove di campo (in situ) e di laboratorio.

Naturalmente, nel testo verrà dichiarata anche la pericolosità sismica, che è un parametro fondamentale, che il Geologo valuterà grazie ai dati esistenti per quel territorio e del caso specifico.

Non solo geologia

Nella relazione geologica, come abbiamo visto, non sarà presente solamente l’aspetto strettamente legato alla geologia, ovvero, semplificando, allo stato degli strati rocciosi presenti nel terreno in cui sorgerà la casa, ma saranno evidenziati anche gli aspetti geomorfologici ed idrogeologici dell’intera area.

In pratica, la geomorfologia mostrerà in che modo il territorio si sia modificato nel tempo, attraverso l’analisi di processi di erosione attivi o inattivi; mentre l’idrogeologia ti dirà in che modo l’acqua superficiale e sotterranea si muove attorno alla tua casa e se questo possa risultare pericoloso o meno per la struttura, in modo da adeguare il progetto alle esigenze naturali della zona.

Nell’elaborato saranno presenti anche altri fattori interessanti come i caratteri del paesaggio, la presenza di acque superficiali, le pendenze dei versanti e l’esposizione del terreno, utili, ad esempio, anche in caso di installazione di impianti fotovoltaici.

La relazione evidenzierà anche i vincoli paesaggistici a cui è soggetto il sito di costruzione.

Quanto costa la relazione geologica?

Spesso, quando si parla di costi legati alla costruzione di una casa, sia essa in legno o in muratura, si sottovaluta la voce riguardante tutti i professionisti necessari alla realizzazione dell’edificio che non siano la ditta edile. Il Geologo è uno di questi. Invece, l’importanza e l’obbligatorietà della relazione geologica rendono fondamentale conoscere la spesa per questa voce.

Ovviamente il costo dipenderà dalla complessità del sito, dalle informazioni già disponibili e dalla quantità di rilievi e prove necessari alla valutazione finale.

In generale, possiamo dire che il costo di una relazione geologica può variare, facendo un esempio di una casa con una superficie di circa 150 m2, da un minimo di 700,00€ ad un massimo di 1500,00€. Si tratta di una stima indicativa ed è bene, come consigliamo sempre, farsi fare diversi preventivi con le voci di spesa dichiarate, così da poter fare dei confronti precisi.

La relazione geologica nella vendita di terreni edificabili

Essere già in possesso della relazione geologica quando vendi un terreno edificabile è sicuramente una carta in più da giocare nella proposta di vendita e nella trattativa di compravendita del terreno.

Il costo sostenuto per la redazione della relazione può essere recuperato durante la vendita e ripagato da un’attesa di tempo minore per concludere l’affare.

Anche se non serve allegare l’intera relazione all’annuncio, è possibile specificare nella descrizione di esserne in possesso e riportarne alcune informazioni significative per illustrare al meglio il fondo in vendita e rendere l’annuncio più efficace.

Per concludere

La relazione geologica, redatta da un Geologo professionista, fornisce informazioni fondamentali per costruire su un terreno edificabile, tra cui la geologia, la geomorfologia, l’idrogeologia, la sismicità ed altri dati importanti legati al territorio esaminato. Si tratta di un documento che si è obbligati ad allegare alle pratiche burocratiche, quando si intende costruire, quindi il suo costo va aggiunto ai costi della realizzazione dell’edificio.

Anche per chi decide di mettere in vendita un terreno edificabile, la relazione geologica può essere molto utile: descrivere aspetti geologici all’interno dell’annuncio di vendita di un terreno edificabile fornisce informazioni utili ed accattivanti per il potenziale acquirente.

Puoi utilizzare la sezione Terreni di Immobilgreen.it per registrarti gratuitamente e pubblicare il tuo annuncio di vendita di terreno nella più grande vetrina web dedicata alla bioedilizia.

E se hai bisogno di qualche dritta per la creazione del tuo annuncio online, scarica la guida “Come vendere un terreno sul web, anche se sei negato” e impara tutti i trucchi per vendere online il tuo terreno!

Scarica la Guida

(Visualizzazioni 137, 1 visite oggi)
5.0
votato da 1 persone
 

Potrebbero Interessarti Anche I Seguenti Articoli

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *