Ecobobus demolizione ricostruzione

Superbonus 110% su Demolizione e Ricostruzione: si potrà costruire gratis?

Attraverso la demolizione e ricostruzione si accede agli incentivi al 110%

Il superbonus al 110% ha scatenato la corsa dei cittadini italiani alla ristrutturazione della propria abitazione o alla ricerca della prima casa. Attualmente la materia superbonus è alquanto nebulosa, perché abbiamo delle linee guida date dal Governo tramite il “Decreto Rilancio”, ma mancano i decreti attuativi. In attesa di capire qual è il perimetro, quali lavori si possono realizzare e come muoversi per accedere con sicurezza al superbonus 110% tramite demolizione e ricostruzione, cerchiamo di fare chiarezza su alcuni aspetti e prospettive per chi vorrebbe accedere agli incentivi.
I lavori effettuati dal 1 luglio 2020 al 31 Dicembre 2021 possono rientrare al superbonus al 110% e dare dei benefici come lo sconto in fattura, la cessione del credito di imposta o la detrazione in quota fissa per i 5 anni successivi ai lavori. Queste misure sono molto convenienti sia per i proprietari di casa che per le imprese che devono pagare imposte molto alte. Il superbonus è attivabile da tutti? E’ davvero conveniente come molti pensano? Di seguito cercheremo di dare delle risposte.

La situazione attuale del mercato immobiliare: conviene una nuova costruzione o ricostruire?

In Italia è presente un mercato immobiliare fatto di case vecchie che sono in attesa di essere ristrutturate per tornare a essere vissute al meglio. Altro aspetto molto importante nel recuperare case obsolete è la messa in sicurezza del territorio. Il quadro normativo italiano da sempre incentiva la ristrutturazione degli immobili esistenti, piuttosto che l’acquisto di un terreno edificabile residenziale – di cui peraltro c’è penuria in Italia – e la costruzione di una nuova abitazione. L’unico vincolo dell’operazione di demolizione e ricostruzione è quella di rispettare la cubatura originaria. Se si sfora o si ricostruisce una casa più piccola, non si ha diritto agli incentivi. Se non si rispettano i vincoli di metratura, si avrà una nuova costruzione e non una ristrutturazione.
La scelta della prima casa solitamente è un investimento a lungo termine e si lega ad un contesto non solo economico, ma di vita. Per poter decidere se conviene ristrutturare, si deve fare un’analisi prima di iniziare i lavori e scegliere a quale incentivo è possibile e più conveniente accedere. Al termine dei lavori l’edificio dovrà essere di nuovo accatastato con un nuovo valore di mercato.

Sismabonus ed Ecobonus: come sfruttarli per avere una casa (quasi) Gratis

I due superbonus che possono innescare i lavori di ristrutturazione non sono facilmente attivabili. Per poter attivare il 110% ed avere i lavori gratis bisogna comunque avere dei requisiti. Oltre alla soglia di spesa imposta dal Governo per i lavori da effettuare, un ruolo fondamentale lo giocano i soggetti interessati. Per esempio se il proprietario ha un fatturato alto non avrà difficoltà a rientrare dalle spese con il credito di imposta spalmato su più anni. Allo stesso modo l’azienda che effettua i lavori per poter accettare il credito di imposta o lo sconto in fattura deve avere dei debiti con lo Stato da compensare attraverso il credito. Più la realtà aziendale è piccola più avrà difficoltà ad accettare queste modalità di pagamento. Per effettuare una ricostruzione, l’Azienda chiamata ad effettuare i lavori dovrà comunque pagare il materiale, i fornitori, i dipendenti, in caso l’abitazione si affacci sul suolo pubblico, la tassa di occupazione al Comune. Pochi imprenditori possono permettersi di anticipare questi costi fissi senza mettere in crisi la propria azienda.
Un modo per rendere accessibile a tutti l’opportunità di effettuare i lavori gratis è quello di rivolgersi alle banche o istituti finanziari. Ad oggi però non si hanno notizie precise e gli istituti di credito si stanno ancora organizzando per regolare l’acquisto del credito d’imposta.

Iscriviti per ricevere informazioni

Vuoi effettuare una ricostruzione, ma non sai come sfruttare gli incentivi? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutte le informazioni su come ristrutturare sfruttando gli incentivi

Iscriviti alla Newsletter di Immobilgreen.it

Accetto le condizioni sul trattamento dei dati personali

5.0
votato da 1 persone
 

Potrebbero Interessarti Anche I Seguenti Articoli

 
2 Commenti su “Superbonus 110% su Demolizione e Ricostruzione: si potrà costruire gratis?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *