realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo realizzato da GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio, Assistenza tecnica a Palermo

Richiedi Informazioni

GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio

GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio

Dettagli Richiesta

Hai bisogno di un Mutuo?   Si   No



CASA AG

“Un Openspace di 150 mq con Tante idee da Copiare (a Palermo)

Come trasformare un appartamento tradizionale, con la classica suddivisione in stanze, in un openspace moderno e funzionale? La risposta a questa domanda hanno provato a fornirla gli esperti dello studio GD Architetture, attraverso il progetto di ristrutturazione di una elegante abitazione del quartiere Libertà a Palermo.

La richiesta del committente era quello di regalare luce e ariosità ad un appartamento che in origine invece era articolato in più stanze secondo lo schema più diffuso dall’edilizia degli anni ’70. Per realizzare questo desiderio il primo passo è stato demolire tutte le tramezzature non più necessarie, in modo da dare vita a uno spazio domestico aperto contenente tutte le funzioni distributive principali del vivere quotidiano. Entrando infatti dall’ingresso è subito percepibile con un solo colpo d’occhio la presenza della zona cucina, della zona pranzo, e della zona living, in un insieme fluido e flessibile, ma al tempo stesso capace di distinguere i diversi spazi.

Il risultato è un ampio ed elegante openspace contraddistinto da cromatismi candidi e ben calibrati, arredato in stile minimalista.

Incominciamo il nostro tour virtuale con uno sguardo al cuore dell'open space: il grande blocco della cucina, dal design minimalista e perfetto per lavorare a più mani tutti insieme. Nonostante le pareti siano state abbattute, le  diverse aree del living sono ben distinguibili tra loro grazie anche a un sistema di illuminazione mirato

L’intera “zona” cucina è stata infatti studiata con illuminotecnica dedicata, composta da binari incassati a soffitto e spot orientabili, per agevolare il lavoro e poter offrire la massima funzionalità.

A completare la cucina un’area attrezzata a parete composta da colonne dispensa, frigorifero, forno e scaffalature lignee a vista.

Passiamo ora ad ammirare da vicino la zona pranzo: appare ben inquadrata da un soffitto ribassato e delimitata lateralmente da un’ampia libreria metallica a tutta altezza, caratterizzata da un'esile struttura metallica e da lunghe scaffalature sfalsate, che contribuiscono a regalare leggerezza a tutto l'ambiente.

La libreria metallica permette di creare un'area di disimpegno che porta alla zona notte e all'area di servizio. 

Dalla zona pranzo si ha la completa visibilità su cucina e salotto, in un'ottica di scambio reciproco e convivialità, anche per usufruire della luce proveniente dalle finestre posizionate sulle pareti opposte.

Da notare il grande tavolo con piano in cristallo, che sembra quasi mimetizzarsi nella stanza, studiato per riflettere in mille bagliori la luce del sistema di illuminazione a faretti.

In posizione privilegiata affacciata sul balcone troviamo la zona relax del living, attrezzata con un grande divano angolare modulare in tessuto, sempre sulle tonalità del grigio, in coordinamento con la palette colori degli altri arredi e dei materiali scelti per il resto della casa.

La particolare composizione a moduli permette grande flessibilità, per modificare l'assetto dell'area a seconda dell'esigenza del momento e usufruire così della massima luminosità in ogni momento della giornata.

Uno sguardo al bagno padronale, candido e sofisticato grazie alla scelta di rivestire le pareti in gres con finitura in marmo di calacatta. Per il lavabo invece è stato scelto un ampio e capiente mobile sospeso in rovere, dalle linee semplici ed essenziali. Sullo sfondo possiamo ammirare l’ampia zona doccia con piatto in tecnogel e divisorio in cristallo trasparente invisibile, perfetto per amplificare la percezione dello spazio.

Concludiamo la nostra visita con il bagno degli ospiti, stilisticamente differente rispetto a quello padronale. Si presenta infatti contraddistinto da una palette cromatica alternativa caratterizzata da sanitari in colore ardesia, rivestimento con piastrelle in stile patchwork dai motivi geometrici e floreali della tradizione rivisitati in chiave contemporanea. Sulle altre pareti è stata applicata una resina cementizia di colore grigio altamente idrorepellente e con effetto di finitura materico

La zona lavabo è costituita da un grande elemento in corian con vasca incassata, e soprastante specchio esteso sull’intera parete. La zona doccia in nicchia, con piatto filo pavimento e vetro divisorio è illuminata da una decorativa luce a led a cascata, nascosta nel soffitto.”

GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio

"Le migliori soluzioni sono spesso quelle ancora da inventare"
GDa è un laboratorio di progettazione architettonica nato nel 2008 con sede a Palermo, diretto dall'Arch. Gaspare di Maggio.
Lo studio ha maturato negli anni notevole esperienza nei settori delle strutture pubbliche e private, dell'housing, dell'interior e retail design, degli spazi ricettivi e di ristorazione, dei luoghi di lavoro e delle infrastrutture, nonchè nel campo dell'ecosostenibilità.
L'approccio ai diversi progetti e realizzazioni è sempre accompagnato da alcune essenziali linee-guida come estetica della semplicità ed economia dei mezzi. Siamo convinti che l'architettura possa essere sia modesta che esigente con un occhio di riguardo alla sostenibilità ambientale dell'intervento. Tali elementi permettono allo studio GDa di raggiungere il corretto equilibrio fra osservazione ed intenzione progettuale, lasciando pertanto ampi spazi di relazione e coinvolgimento a partner, committenti e collaboratori.
Con noi infatti lavorano professionisti, artigiani, rivenditori ed esperti del mondo dell'abitare, con il cuore e la mente completamente rivolti al design ed all'estetica, convinti che ciascuno di noi abbia diritto a spazi magnifici da creare per vivere quotidianamente della bellezza e del comfort.

Altri progetti di GDArchitetture - Arch. Gaspare Di Maggio