Studio di Progettazione Integrata Arch Giovanni Marra

Studio di Progettazione Integrata Arch Giovanni Marra

Studio di Progettazione

98167 Messina (ME) Via Consolare Pompea, 1213

4.67   Votato da 9 utenti

Richiedi Informazioni

Dettagli Richiesta

Hai bisogno di un Mutuo?   Si   No


Curriculum Professionale

Anni di Attività: n.d. Realizzazioni: n.d. Visitabili: n.d.

Descrizione

GIOVANNI MARRA

Architetto-Counselor

Laureato in Architettura presso lâUniversit  Mediterranea di Reggio Calabria.

Ha integrato la professione di architetto attraverso la scuola di Counseling ad indirizzo umanistico-relazionale, conseguendo il diploma di Antropologo e di Counselor in Antropologia Personalistica Esistenziale presso lâIstituto IPAE di Cosenza, (legge n° 4/2013 del 14/01/13 Registro Nazionale dei Counselor Faip Counseling n.250).

                                                                                       Mi raccontoâ¦

Amo ricercare lâarmonia e circondarmi di bellezza, in ogni luogo che frequento, cerco di dare sempre il meglio di me stesso ancor pi¹ con le persone che mi scelgono per i loro progetti.

"Cos¬ come lâalbero ¨ un trasformatore di energia (trasforma lâenergia luminosa in energia chimica), ¨ un sintetizzatore di energia (fa la sintesi tra lâenergia che trae dalla terra con lâenergia che capta dal cielo) ed ¨ un creatore, un condensatore e un trasmettitore di energia (produce fiori, frutti e semi e produce ossigeno per mantenere in vita lâecosistema), cos¬ anche lâuomo, se vuole, pu² trasformare, sintetizzare, creare, condensare e trasmettere energia." Antonio Mercurio http://www.sur.it/

Da questa consapevolezza ¨ sorta la necessit  di avere una precisa definizione del ruolo da assumere come architetto, âprogettista-facilitatoreâ, in grado di aiutare le persone a scoprire e a realizzare i propri sogni. Cos¬ come âlâalberoâ riuscire a trasformare, sintetizzare in âArchitetturaâ e trasmettere energia. Lâintento ¨ quello di restituire âBellezzaâ, attraverso un processo corale che genera energia fondamentale per la realizzazione di ogni singolo progetto.

"Il sogno ¨ la nostra sentinella notturna e ci pu² aiutare a meglio contestualizzare la nostra esistenza." Bruno Bonvecchi http://www.ipaecs.it/

Questo concetto si pu² estendere quando parliamo di sogni da realizzare nel campo dellâarchitettura, dove la contestualizzazione esistenziale: approda, si integra e fa parte dellâambiente fisico circostante.

Nel sogno ¨ contenuta tutta la forza del desiderio che diventa prima immaginazione e poi realizzazione attraverso un progetto. Questo ¨ quanto accade nel momento in cui mi ritrovo con un foglio bianco e incomincio ad immaginare per creare lâopera architettonica.

âIl design non ¨ realizzare bellezza: la bellezza emerge da selezione, affinit , integrazione, amore.â Louis Kahn

Sin dal concepimento dellâidea progettuale, si instaura un dialogo con le persone coinvolte, cercando di aiutarle a sviluppare lâimmaginazione verso la âBellezzaâ per s© e per gli altri. Si affronta il rapporto tra il benessere esistenziale e l'organizzazione dellâambiente abitativo, in una continuit  interno-esterno. Questo processo dialettico facilita il ritrovarsi nei nuovi spazi architettonici e lâambiente intorno, contribuendo cos¬ a migliorare notevolmente lâequilibrio psico-fisico.

Dopo aver integrato la professione di architetto attraverso la scuola di Counseling, la necessit  ¨ stata quella di sviluppare ed integrare le due professioni, per giungere ad una sintesi frutto di queste due competenze: architetto â counselor.

Con questa nuova figura, posso darmi la possibilit  di accrescere la capacit  di entrare in relazione empatica con il committente. Ci² mi potr  con-âsentireâ di viaggiare nel suo mondo come se fosse il mio, ponendo il linguaggio artistico e la creativit  di ogni singola persona al servizio del nuovo progetto. A tal proposito ¨ importante tener presente che coloro che ci sono davanti sono anche artisti, poeti, creativi, ma soprattutto persone che (come dice A. Mercurio) sono pronte a rovesciare i propri punti di vista.  

Come gi  detto prima, tutto ci², generer  un processo dialettico verso il cambiamento, agevolando la messa in atto del progetto architettonico, restituendo alla persona una nuova configurazione ambientale-esistenziale, orientata verso la nuova âcasaâ intesa anche come il suo âSEâ interioreâ. La casa spesso riproduce la pi¹ completa e antica manifestazione dellâanima, lâatmosfera e lâessenza di unâabitazione, divengono percettibili solo su un piano prettamente spirituale ed intuitivo.

Mi piace sempre sentir dire la frase... âmi sento a casaâ.

Dal 1994 svolgo lâattivit  di Architetto nello studio di "Progettazione Integrata" â Cosenza e dal 2012 anche su Messina.

Progetti

Dove Siamo

Nascondi Mappa